.
Annunci online

 
SandroFeola 
Chi 'ragiona' troppo non vuol bene a nessuno
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Opus Dei
Cardinale Sean O'Malley
  cerca

Riflessioni

________


Profilo Facebook di Sandro Feola


"Tutte le cose di questo mondo non sono altro che terra. Mettile in mucchio sotto i tuoi piedi e ti ritroverai più vicino al cielo."

Locations of visitors to this page

 

Disclaimer
Tutte le immagini sono prese liberamente dal web e rielaborate personalmente. Il proprietario del blog si dichiara disponibile a rimuoverle nel caso ledessero un diritto d'autore, allo stesso modo è disposto a indicarne gli autori, qualora ne venisse fatta richiesta. Ogni eventuale segnalazione può essere inoltrata all'email: sandrofeola@msn.com . Il proprietario del blog dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al proprietario del blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.


 


 

Diario | La citazione | Riflessioni | - |
 
Diario
1visite.

28 novembre 2016

La morte di un tiranno

Muore #Fidel Castro. I profughi cubani, quelli che sono riusciti a scappare dalla ferocia del regime comunista, oggi festeggiano per le strade di Miami. I cubani che sono rimasti a L'Avana vorrebbero festeggiare, ma non possono, essendo costantemente minacciati da quella Gestapo locale organizzata da tal Ernesto Che Guevara, il criminale che per annientare i dissidenti agli albori del regime mise su alcuni campi di concentramento stile Terzo Reich nei quali poneva in essere ogni tipo di nefandezza.

Muore uno degli ultimi tiranni comunisti che, vinta una dittatura, ne ha instaurata un'altra peggiore della precedente, per poi ridurre il suo popolo alla prigionia, alla misera e alla fame. Muore e lascia il potere al fratello: un po' dittatura, un po' monarchia assoluta.

Amnesty international non ha mai mancato nei suoi rapporti di denunciare tutto ciò. Ma la disonestà intellettuale dei comunisti di noialtri ha fatto sì che il lider maximo e il suo Che Guevara diventassero una sorta di mito. Non sanno che i cubani un po' ridono e un po' si indignano quando racconti loro che c'è chi in Italia indossa quelle magliette con l'effige del nazicomunista


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Castro cuba

permalink | inviato da sandrofeola il 28/11/2016 alle 16:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        gennaio