.
Annunci online

 
SandroFeola 
Chi 'ragiona' troppo non vuol bene a nessuno
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Opus Dei
Cardinale Sean O'Malley
  cerca

Riflessioni

________


Profilo Facebook di Sandro Feola


"Tutte le cose di questo mondo non sono altro che terra. Mettile in mucchio sotto i tuoi piedi e ti ritroverai più vicino al cielo."

Locations of visitors to this page

 

Disclaimer
Tutte le immagini sono prese liberamente dal web e rielaborate personalmente. Il proprietario del blog si dichiara disponibile a rimuoverle nel caso ledessero un diritto d'autore, allo stesso modo è disposto a indicarne gli autori, qualora ne venisse fatta richiesta. Ogni eventuale segnalazione può essere inoltrata all'email: sandrofeola@msn.com . Il proprietario del blog dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al proprietario del blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.


 


 

Diario | La citazione | Riflessioni | - |
 
Diario
1visite.

10 febbraio 2012

Foibe e disonestà intellettuale

Nella giornata del ricordo delle vittime delle Foibe, al di là delle commemorazioni e delle celebrazioni che si terranno nel Paese, tutti dovremmo chiederci perché una tragedia di tali dimensioni sia stata taciuta dagli storici per tanto tempo. Una gravissima mancanza che dimostra in maniera inequivocabile la disonestà intellettuale di chi per decenni ha anteposto la “tutela” di un’idea politica – quella comunista – alla verità storica dei fatti.

E dovremmo chiederci se non si tratta della stessa intollerabile disonestà intellettuale che imperversa in quelle università che avrebbero dovuto e dovrebbero difendere a spada tratta la verità ma che in nome di un fede politica hanno taciuto alla storia un scomoda realtà come quella delle Foibe, continuando anche oggi a modulare la verità a loro piacimento. Dovremmo chiederci se non si tratta della stessa disonestà intellettuale che imperversa in una parte della Magistratura inquirente e giudicante, che proprio alcuni giorni fa ha disposto il rinvio a giudizio di Silvio Berlusconi accusato – pensate un po’ - di “concorso in rivelazione di segreto istruttorio”!! Proprio lui che è la vittima per eccellenza di una pratica ormai consolidata nelle innumerevoli procure che lo indagano, ma sulla quale mai - dico mai - nessuno è stato né perseguito né condannato.

Nella giornata del ricordo delle vittime delle Foibe riflettiamo anche sul valore dell’onestà intellettuale e sul fatto che, specie in ambienti di certa sinistra, è un valore poco praticato, probabilmente inesistente.

sfoglia
giugno        ottobre