.
Annunci online

 
SandroFeola 
Chi 'ragiona' troppo non vuol bene a nessuno
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Opus Dei
Cardinale Sean O'Malley
  cerca

Riflessioni

________


Profilo Facebook di Sandro Feola


"Tutte le cose di questo mondo non sono altro che terra. Mettile in mucchio sotto i tuoi piedi e ti ritroverai più vicino al cielo."

Locations of visitors to this page

 

Disclaimer
Tutte le immagini sono prese liberamente dal web e rielaborate personalmente. Il proprietario del blog si dichiara disponibile a rimuoverle nel caso ledessero un diritto d'autore, allo stesso modo è disposto a indicarne gli autori, qualora ne venisse fatta richiesta. Ogni eventuale segnalazione può essere inoltrata all'email: sandrofeola@msn.com . Il proprietario del blog dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi al proprietario del blog, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001.


 


 

Diario | La citazione | Riflessioni | - |
 
Diario
1visite.

3 maggio 2014

Caro agente di polizia..

Caro agente di Polizia, ora che ti trovi difronte i cosiddetti tifosi con tanto di maschere, spranghe, pistole, bombe carta e molotov, mi raccomando prima di agire aspetta che siano loro per primi a scaraventarti qualcosa contro, pregando il buon Dio che non si tratti di una revolverata; e sì perché solo così, quando sarai chiamato a rendere conto dinanzi ad un Magistrato, potrai invocare la legittima difesa. Certo, sempre che nel frattempo tu non sia finito all'obitorio. 

E nella concitazione, mentre ti arrivano in testa sprangate, sassi e sampietrini di ogni misura, mi raccomando dosa e conta bene i colpi che tenterai di opporre a tutti questi bravi giovani, quasi sempre figli di papà che non hanno un emerito cazzo da fare e combattono la noia combattendo chi, come te, si guadagna da vivere rischiando la vita per 1250 euro al mese.

Attento caro agente di Polizia, viviamo in un Paese strano, piuttosto singolare: il diritto è solo abuso del diritto, il dovere è sempre degli altri e mai il proprio, il rispetto va solo preteso ma mai dato, e il pregiudizio domina su ogni forma di onestà intellettuale. Attento, caro agente di Polizia, anche se hai una pistola puntata contro, pensaci prima di reagire, ci sono "poteri" dello stato che potrebbero toglierti qualcosa che per la stragrande maggioranza di quelli come te è più preziosa della vita: la dignità.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. polizia polizia di stato agenti

permalink | inviato da sandrofeola il 3/5/2014 alle 20:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo        novembre