Blog: http://SandroFeola.ilcannocchiale.it

Non ci rassegneremo...

Cari ragazzi,

vedo in voi le sentinelle del mattino in quest'alba del terzo millennio. Nel corso del secolo che muore, giovani come voi venivano convocati in adunate oceaniche per imparare ad odiare, venivano mandati a combattere gli uni contro gli altri. I diversi messianismi secolarizzati, che hanno tentato di sostituire la speranza cristiana, si sono poi rivelati veri e propri inferni.

Oggi siete qui convenuti per affermare che nel nuovo secolo non vi presterete ad essere strumenti di violenza e distruzione; difenderete la pace, pagando anche di persona se necessario.

Voi non vi rassegnerete ad un mondo in cui altri esseri umani muoiono di fame, restano analfabeti, mancano di lavoro. Voi difenderete la vita in ogni momento del suo sviluppo terreno; vi sforzerete con ogni vostra energia di rendere questa terra sempre più abitabile per tutti. Cari giovani del secolo che inizia, dicendo "si" a Cristo, voi dite "si" ad ogni vostro più nobile ideale. Io prego perché Egli regni nei vostri cuori e nell'umanità del nuovo millennio. Non abbiate paura di affidarvi a Lui. Egli vi guiderà, vi darà la forza di seguirlo ogni giorno e in ogni situazione

 Giovanni Paolo II, il Grande.
Veglia a Tor Vergata, Roma, sabato 19 agosto 2000.
Presenti due milioni e mezzo di giovani.

Pubblicato il 20/1/2007 alle 13.20 nella rubrica La citazione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web