Blog: http://SandroFeola.ilcannocchiale.it

Uomini e donne, selezionati all'ingresso..

“La direzione si riserva il diritto di selezione all’ingresso”. E’ scritto così sui volantini pubblicitari che, in prossimità del capodanno, trovi sparsi negli esercizi commerciali. Pensate che parli della pubblicità di locali di Roma o di Milano? Macchè, parlo di locali e localucci della nostra città, persino qualcuno della provincia. Ormai tutte le discoteche che vogliano essere “in” devono necessariamente “selezionare” coloro che si presentano alla porta d’ingresso. “Tu sei vestito alla moda? E allora entri”. Se invece i tuoi vestiti non sono griffati e non rientri nei canoni che la televisione spazzatura ci impone ogni santo giorno, allora via, in questi locali non entri. Se non sei come gli “uomini e donne” che ogni pomeriggio offendono l’intelligenza di milioni d’italiani che a loro volta, guardando quella trasmissione offendono loro stessi, allora sei da scartare, vai a casa. Possibile che il vuoto che questi ragazzi si portano dentro è tale da far accettare che la loro dignità venga calpestata in questo modo?

Pubblicato il 22/12/2007 alle 22.7 nella rubrica Riflessioni.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web